I consigli di Lycia

Assorbenti in cotone: perché è meglio utilizzarli?

Assorbenti in cotone: perché è meglio utilizzarli?

Vi capita di soffrire di prurito e altri fastidiosi disturbi durante i giorni delle mestruazioni? Forse il motivo è da ricercare nel tipo di assorbente che utilizzate.

Partiamo da qualcosa di noto: gli assorbenti in commercio non sono tutti uguali. Per quale motivo? Gli assorbenti in cotone si differenziano da quelli con rivestimento sintentico o in plastica perché sono più compatibili con il pH fisiologico della pelle e risultano più morbidi, delicati e meglio tollerati dalla pelle. Prestare attenzione ai materiali di cui si compone l´assorbente è fondamentale perché i giorni del flusso mestruale sono molto delicati ed è necessario adottare degli accorgimenti per evitare quei fastidiosi disturbi legati ai giorni del ciclo.

Ma per quale motivo gli assorbenti in cotone possono risultare meglio tollerati dalla pelle? Il cotone è una fibra naturale che assicura la massima traspirabilità, non irrita e previene naturalmente gli odori. il cotone non altera la barriera cutanea, lasciando che l’organismo attivi i suoi normali meccanismi di protezione.

Utilizzare assorbenti in cotone rispetto a quelli sintetici è sicuramente un primo passo per il benessere intimo, ma non è l’unico: se avete la pelle sensibile, evitate anche assorbenti dalle profumazioni artificiali. Questa tipologia di assorbenti può arrecare ulteriori fastidi, oltre ai già noti pruriti.

Gli assorbenti in cotone sono sicuramente ben tollerati dalla nostra pelle ma è fondamentale ricordarsi di cambiarli spesso, evitando di tenere lo stesso per oltre 4 ore. Inoltre, è bene tenere conto che non tutte le donne hanno lo stesso flusso mestruale: chi ha un flusso leggero tenderà a utilizzare meno assorbenti rispetto a chi ha un flusso pesante, ma la regola di cambiarli a intervalli regolari va rispettata in ogni caso.

L’attenzione all’equilibrio fisiologico della pelle è molto importante e va estesa anche all’igiene intima: infatti, scegliere un detergente intimo adatto alle proprie esigenze può aiutare contro i pruriti e disturbi tipici del periodo mestruale.

Oltre a scegliere assorbenti in cotone che rispettano la pelle, è importante prestare attenzione all’abbigliamento: indossate capi non troppo stretti e che favoriscano sempre la traspirabilità.