I consigli di Lycia

Ansia e sudorazione eccessiva, come gestirla senza imbarazzi.

Ansia e sudorazione eccessiva, come gestirla senza imbarazzi.

La sudorazione è un processo naturale attraverso cui il nostro organismo regola la temperatura corporea mediante il rilascio di sudore, un liquido ricco di sali minerali. La quantità di sudore prodotta dipende da diversi fattori, tra cui la temperatura esterna, l’attività fisica o alcuni stati psicologici come l’ansia e il nervosismo. Ansia e sudorazione eccessiva hanno, infatti, un legame molto stretto.

 

A quanti di noi capita di essere in ansia per un esame, un incontro importante o una circostanza complessa al lavoro? Spesso, queste situazioni di disagio si accompagnano a un’eccessiva sudorazione. La cosiddetta “sudorazione nervosa” è un fenomeno più comune di quanto si possa pensare e non va confusa con l’iperidrosi, condizione patologica di sudorazione eccessiva che si presenta con regolarità. Tuttavia, gli episodi di ansia e sudorazione eccessiva possono essere fonte di grande imbarazzo, soprattutto in contesti sociali come l’università o l’ambiente lavorativo. Questi episodi sono sporadici e improvvisi: se presi dall’ansia, in pochi minuti si passa dall’essere freschi ed asciutti a ritrovarsi completamente bagnati di sudore.

 

Fortunatamente, gestire gli episodi di ansia e sudorazione eccessiva non è così complesso. La prima cosa da fare è tentare di comprendere cosa scateni gli attacchi di ansia e di disagio emotivo e, una volta compresa la causa, è utile imparare a tenere a freno la negatività. Il primo consiglio è quello di fare lunghi e profondi respiri che aiutano a portare ossigeno al cervello e pensare con più lucidità, in secondo luogo è bene restare ancorati al presente, senza lasciarsi trasportare dai pensieri negativi legati alle preoccupazioni future. Oltre alle pratiche di rilassamento, adottate gradualmente uno stile di vita orientato al benessere con un’alimentazione sana e ricca di frutta e verdura e più movimento. 

A un livello più pratico, gestire ansia e sudorazione eccessiva è più semplice se siamo a nostro agio anche con quello che indossiamo. Scegliete sempre capi puliti, comodi e non troppo attillati. Fate, soprattutto, attenzione alla composizione: il cotone è la fibra più consigliata in quanto è traspirante, ossia lascia passare l’umidità verso l’esterno e, al contempo, l’aria verso l’interno. Mentre sono da evitare, per chi soffre di sudorazione eccessiva, le fibre sintetiche come il rayon o il poliestere che non assorbono i liquidi.

Inoltre, è molto importante dotarsi di un deodorante specifico antitraspirante a lunga durata, utile a regolare la fuoriuscita di sudore dalle ghiandole sudoripare.
I prodotti antitraspiranti garantiscono 48 ore di protezione fresca e asciutta e sono disponibili in vari formati: Vapo, Spray, Roll-on o Crema a seconda delle diverse esigenze.

Forse non lo sapete ma anche la depilazione gioca un ruolo fondamentale per combattere i cattivi odori: è proprio nelle parti del corpo che presentano peli che si annidano i batteri responsabili di questi fastidiosi odori. Particolare attenzione va riservata alla depilazione delle parti del corpo che presentano pieghe, come inguine e ascelle, perchè sono i punti dove l'umidità ristagna e la proliferazione dei batteri è più facile.