I consigli di Lycia

6 consigli di benessere sotto la doccia

6 consigli di benessere sotto la doccia

Con L’arrivo della stagione calda, tutti noi iniziamo a preferire brevi docce rigeneranti rispetto ai lunghi bagni caldi. Dopo una faticosa giornata di lavoro, la doccia diventa un vero e proprio momento di relax che ci aiuta a rimetterci in sesto e al mattino ci regala, invece, quella sferzata di energia utile per affrontare la giornata. Ecco 6 abitudini di benessere da adottare sotto la doccia che vi aiuteranno a trasformarla in un vero rituale di bellezza!

La durata ideale: Perché la doccia diventi un vero momento di benessere, la durata non deve superare i dieci minuti. Una doccia troppo lunga con acqua calda rischia di essere dannosa per la nostra pelle perché la rende disidratata e, quindi, secca. Inoltre, è bene evitare gli sprechi di acqua che è una risorsa fondamentale per il nostro pianeta.

 

La temperatura: benessere sotto la doccia significa anche scegliere la temperatura giusta dell’acqua, che non deve ovviamente essere fredda (a meno che non siate abituati così) ma nemmeno troppo calda. L’acqua bollente contribuisce a seccare la pelle perché la priva del suo naturale strato lipidico. Assolutamente da evitare le docce caldissime in estate: la vostra abbronzatura durerà molto meno!

Un getto freddo rinvigorente: Se vi capita di sudare dopo una doccia calda, provate a terminare la doccia con un getto freddo rinvigorente. Questo semplice trucco è un vero e  proprio gesto di benessere sotto la doccia perché contribuisce a limitare la sudorazione, a migliorare la circolazione e rendere anche i capelli più lucidi.

Evitare prodotti troppo aggressivi: bisogna fare sempre molta attenzione agli eventuali ingredienti troppo aggressivi presenti negli shampoo o nei bagnodoccia perchè possono causare estrema secchezza, prurito e desquamazione della pelle.  Un bagnodoccia dermatologicamente testato e con ingredienti di originale naturale adatto alle proprie esigenze vi aiuterà a prendervi cura della vostra pelle, trasformando la doccia in un vero momento di benessere.

Tamponare non strofinare: Strofinare in maniera troppo energica per asciugarsi è dannoso sia per il corpo (correre il rischio di irritare la pelle) che per i capelli, che rischiano di spezzarsi. L’azione giusta è quella di tamponare in maniera dolce e delicata la pelle e i capelli, senza insistere nel voler eliminare tutta l’umidità fin da subito.

Applicare subito una crema idratante: il benessere sotto la doccia non finisce una volta che vi siete asciugati! Infatti, questo è il momento giusto per idratare il corpo, applicando una crema idratante specifica.  Aspettare più di tre minuti dopo aver terminato la doccia per utilizzare la crema, causa la perdita di liquidi molto preziosi per l'epidermide e rende più complesso l’assorbimento del prodotto.